Granelli di sabbia, ruggine e calcare provocano rottura dei tubi, danni a lavatrici e lavastoviglie, blocco delle parti mobili nelle valvole. E ancora, depositi su sanitari e rubinetti, oltre che nelle tubature, che diminuiscono la resa termica degli impianti e fanno lievitare le bollette.

Ecco, allora, cosa fare per prevenire ed eliminare questi problemi... a partire dal contatore:

  1. Installa un filtro antiallagamento. Oltre ad evitare che sabbia e trucioli di varia natura percorrano le tubazioni domestiche e arrivino ai rubinetti danneggiandoli, il filtro rileva perdite d'acqua dovute a rotture e consumi anomali.

  2. Se l'acqua è dura, installa un addolcitore. Prevenendo la formazione di incrostazioni calcaree, l'addolcitore a scambio ionico allunga la vita degli elettrodomestici e riduce l'impiego di detersivi.

  3. Installa un dosatore anticalcare sotto la caldaia. Una caldaia efficiente è sinonimo di minor consumo di combustibile, quindi più risparmio in bolletta.

  4. E, annualmente, fai il controllo e la manutenzione dell'impianto di riscaldamento

Vuoi migliorare il gusto dell'acqua che bevi?

  5. Installa un affinatore sotto lavello ad osmosi inversa. E l'acquisto e il trasporto delle bottiglie di plastica diventeranno solo un vago ricordo.